sabato 10 dicembre 2022
Ore: 11:05:51

Il versamento degli importi dovra’ avvenire, in un`unica soluzione, entro il prossimo 30 novembre utilizzando il modello “F24 Versamenti con elementi identificativi”. Un provvedimento del direttore dell`Agenzia delle Entrate del 13 settembre da’ il via libera al modello, e alle relative istruzioni, che dovra’ essere utilizzato per chiedere al fisco di mettere fine, velocemente, ai contenziosi tributari non superiori a 20mila euro, pendenti al 1° maggio 2011.
L`Agenzia, con una successiva nota, informera’ quando sara’ disponibile per l`utenza.

Si tratta dell`opportunita’ introdotta dalla manovra di stabilizzazione finanziaria approvata a luglio (articolo 39, comma 12, Dl 98/2011), con lo scopo di ridurre le cause giacenti presso le Commissioni tributarie o davanti al giudice ordinario, in ogni grado di giudizio e anche a seguito di rinvio. Possono accedere alla procedura abbreviata tutti gli atti impositivi, inclusi gli avvisi di accertamento e i provvedimenti di irrogazione delle sanzioni.
Il modello e` composto da un frontespizio e dalle sezioni dove inserire i dati che servono a identificare chi ha dato inizio al contenzioso, chi pres…[continua]